Misiunea Liberă

Isus Hristos este acelaşi ieri, azi şi în veci. Evrei 13:8

Limba:

Alte ţări




Nella nostra ultima Lettera Circolare — datata Aprile/Maggio 2009 — noi abbiamo scritto in merito alla chiamata fuori e alla preparazione di coloro che appartengono alla Chiesa-Sposa. La risposta è stata schiacciante. Ci siamo resi conto che la cosa principale, oggi, è l’ubbidienza della fede, la vita divina dello Sposo nella Sposa. Noi dobbiamo enfatizzare ciò che il fratello Branham ha espresso nelle sue prediche: “Nell’Antico Testamento innumerevoli agnelli furono uccisi e il loro sangue fu sparso come espiazione, ma la vita degli animali sacrificati non poteva ritornare in coloro che offrivano il sacrificio. Tuttavia, tramite il sacrificio del Figlio di Dio, il cui sangue fu sparso al Calvario per l’espiazione, ha avuto luogo il miracolo dei miracoli. La stessa divina vita eterna che era nel Redentore è, tramite la nuova nascita, in tutti i redenti. Tutti i figli e le figlie di Dio hanno la stessa vita che c’era nel Figlio di Dio, con tutte le virtù, realmente, con la vera natura di Gesù Cristo”.

Ciò che segue rimane per sempre vero: «Sia colui che santifica sia quelli che sono santificati, provengono tutti da uno; per questo egli non si vergogna di chiamarli fratelli, dicendo: “Annunzierò il tuo nome ai miei fratelli; in mezzo all'assemblea canterò la tua lode… Perciò, egli doveva diventare simile ai suoi fratelli in ogni cosa, per essere un misericordioso e fedele sommo sacerdote nelle cose che riguardano Dio, per compiere l'espiazione dei peccati del popolo” (Ebrei 2:11-12+17).

La schiera che è stata acquistata con il Suo sangue è giustificata una volta per tutte e santificata in Lui: “il quale è stato dato a causa delle nostre offese ed è stato risuscitato per la nostra giustificazione” (Romani 4:25).

Loro sono già benedetti in questo mondo: “Beati quelli le cui iniquità son perdonate, e i cui peccati sono coperti. Beato l'uomo al quale il Signore non imputa il peccato” (Rom. 4:7-8).

Per mezzo dello Spirito Santo sono guidati in tutta la verità della Parola e sono santificati in Essa: “Santificali nella verità: la tua parola è verità” (Giovanni 17:17).

A ciò appartiene pure la rivelazione del nome di Gesù, nel quale Dio, come Padre, ci ha dato tutte le cose nel Figlio Suo: “Io ho manifestato il tuo nome agli uomini che tu mi hai dato dal mondo; erano tuoi, e tu me li hai dati; ed essi hanno osservato la tua parola (Giovanni 17:6).

Prima che il Signore dicesse nel Nuovo Testamento: “Vi do un nuovo comandamento: che vi amiate gli uni gli altri; come io vi ho amato, anche voi amatevi gli uni gli altri” (Giovanni 13:34), Egli disse nell’Antico Testamento che avrebbe fatto un nuovo patto e dato al Suo popolo un nuovo cuore, un nuovo Spirito e persino una nuova Vita (Geremia 31:31-34; Ezechiele 18:31-32; a. o.).

La redenzione è così perfetta come possa esserlo: piena giustificazione, rinnovamento e nuova nascita tramite la potenza di risurrezione del Signore Gesù Cristo dai morti, fino al riempimento, al suggellamento e alla guida dello Spirito Santo.

Conţinut 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11